La compagnia aerea greca Lumiwings approda a Trapani Birgi

Deliziedisicilia.it La compagnia aerea greca Lumiwings approda a Trapani Birgi
Al TTG di Rimini sottoscritto da Airgest accordo per nuove rotte in Sicilia della compagnia aerea greca Lumiwings

Buone notizie per i collegamenti aerei della Sicilia. La compagnia aerea greca Lumiwings approda a Trapani Birgi. Al TTG, fiera del turismo di Rimini, è stato sottoscritto da Airgest un accordo per nuove rotte sull’Isola.

Il management di Airgest ha siglato un accordo con l’accountable manager di Lumiwings, Dimitrios Kremiotis, che porterà la compagnia aerea a volare da e per l’aeroporto di Trapani Birgi. Presenti all’incontro che si è svolto allo stand della Regione siciliana, socio di maggioranza dell’aeroporto Vincenzo Florio, l’assessore al Turismo, Manlio Messina, il direttore generale Lucia Di Fatta, il presidente di Airgest, Salvatore Ombra e il direttore Michele Bufo.

Lumiwings, compagnia privata, con licenza greca, fondata nel 2015, opererà dalla prossima Summer 2021, con la probabilità di inserire qualche volo già nella Winter 2020-2021. Tra le destinazioni previste, Forlì, che è la base operativa della compagnia, la Grecia e altre mete dell’Est Europa.

«Siamo soddisfatti del lavoro svolto per intensificare il traffico su Trapani Birgi – ha commentato Salvatore Ombra, presidente di Airgest, società di gestione dell’aeroporto Vincenzo Florio -. Lumiwings è un’ulteriore compagnia che si aggiunge al pannel di dell’aeroporto dopo Albastar, Tayaran Jet, Ryanair, Blue Air, Corendon e DAT, per un totale al momento di 13 rotte confermate. E per la prossima estate, epidemia permettendo, contiamo di ampliare il ventaglio di destinazioni internazionali».

Tayaran Jet, al TTG di Rimini, annuncia nuove rotte

Il TTG è stato anche l’occasione per il management di Airgest, di incontrare il direttore generale Gabriele Giannone e direttore commerciale Antonella Failla, di Tayaran Jet, compagnia aerea aggiudicataria di tre rotte in continuità territoriale Ancona, Perugia e Trieste. «Un confronto interessante – sottolinea il presidente Salvatore Ombra – che ha portato alla definizione di un network di ulteriori rotte, in aggiunta a quelle onerate, che saranno comunicate in occasione di una prossima conferenza stampa, prevista entro la fine di ottobre».
by